Museo delle Civiltà | Museo d’arte orientale “Giuseppe Tucci”

Roma, Italy

© Museo delle Civiltà© Museo delle Civiltà
 - Mario Mineo

Il Museo d'Arte Orientale “Giuseppe Tucci” , aperto al pubblico nel 1958, custodisce i reperti degli scavi delle missioni archeologiche italiane in Iran, Pakistan e Afghanistan, oltre che gli oggetti acquistati in Nepal e Tibet da Giuseppe Tucci tra il 1928 ed il 1954 ed opere acquistate sul mercato antiquario.
La sezione islamica del museo comprende una ricca collezione di oggetti provenienti sia da scavi archeologici, sia da acquisti appartenenti alla produzione di diversi paesi quali Spagna, Egitto, Turchia, Iraq, Iran, Afghanistan, Asia Centrale, India. Cronologicamente il materiale ricopre un lungo periodo che va dall'VIII all'inizio del XIX secolo. Gli oggetti della raccolta afferiscono a diverse classi di produzione: ceramica, metallistica, miniatura, manoscritti, numismatica, gioielleria, arte tessile, vetri, armi ed armature e legni.
Ricca è la collezione di reperti archeologici provenienti dal palazzo del Sultano ghaznavide Mas‘ud III (1099-1115) a Ghazni (Afghanistan), portato alla luce dagli scavi condotti dalla Missione Archeologica dell'IsMEO negli anni Sessanta. Si tratta soprattutto di elementi di decorazioni architettoniche in mattone cotto e in marmo, cippi funerari in marmo, ceramiche e metalli.
Le opere dall'Iran sono databili ad un arco di tempo che va dall'VIII al XIX secolo. Ben rappresentata è la produzione ceramica samanide (IX-X secolo), e quella selgiuchide (XI-XII secolo). Significativa è anche la produzione di periodo ilkhanide (XIII-XIV secolo) per l'uso della tecnica lajvardina e per le ceramiche cosiddette Sultanabad. Gran parte degli oggetti in metallo della raccolta islamica viene dalla regione del Khorasan (Iran orientale, Afghanistan occidentale), famoso centro di produzione metallurgica.

***

Dal settembre 2016 il Museo Nazionale d'Arte Orientale in Roma è confluito nel nuovo Museo delle Civiltà, chiudendo definitivamente nell’ottobre del 2017 per il trasferimento nella nuova sede nel Palazzo delle Scienze. In attesa del riallestimento definitivo previsto per la fine del 2019, un'esposizione temporanea, “Aperti per lavori” espone oltre 650 oggetti del museo orientale (di cui ca. 60 d’arte islamica) nelle sale del Museo Pigorini, mentre il Museo Nazionale delle arti e tradizioni popolari ospita una scelta della collezione ghaznavide.

Address(es)
Museo delle Civiltà | Museo d’arte orientale “Giuseppe Tucci”
Piazza Guglielmo Marconi, 14
00144 Rome, Italy
T +39 06 549521
F +39 06 54952310
mu-civ@beniculturali.it

www.museocivilta.beniculturali.it

Director
Filippo Maria Gambari

Curator Islamic Art
Michael Jung
T +39 06 5495218
michael.jung@beniculturali.it



Museum on Google Maps